• Il quaderno del giardiniere

    Il quaderno del giardiniere: ottobre

    Guardo i campi arati e mi vien da pensare che questo è, per loro, il periodo dell’anno migliore. La terra si prepara al riposo invernale sotto le ultime soleggiate di ottobre. Il sole tiepido non la ferisce ma la riscalda con dolcezza. Mi piace l’idea che la terra lo sappia bene e ne sia immensamente grata. Ottobre è il mese in cui la natura, le piante, i paesaggi restituiscono un grande senso di calma. Entrare in giardino, passeggiare per campi e boschi significa godersi, senza fretta, l’ultimo scorcio di bella stagione. Ogni giorno mi fermo, più volte durante la giornata, a guardare lo spettacolo del cielo e le sue mutevoli,…

Newsletter

Vuoi iscriverti alla newsletter per ricevere aggiornamenti e contenuti esclusivi? Compila il form! Grazie :-)